venerdì 14 dicembre 2012

LA LISTA DELLA SPESA NICHEL FREE AL RISTORANTE E DAGLI AMICI

Continuate a votarmi una volta al giorno cliccando qui sul cuoricino!

Vi scrivo qui di seguito la lista della spesa per i locali, i ristoranti e gli amici che ci invitano per un aperitivo o una cena.

Ovviamente possono prendere spunto dal mio blog per le ricette ma almeno andate sul sicuro per tutto!

La lista è stata fatta sulla base dell'elenco ingredienti fornito dall'allergologo e dal dermatologo.
Questa allergia è davvero difficile, e presenta molte differenza da caso a caso.
Da quando seguo in modo ligio questa dieta, sto meglio, provare per credere!


©cooking pamphlet illustration


In una cucina nichel free non si devono utilizzare materiali in acciaio inox, ma solo PLASTICA, SILICONE, LEGNO, ANTIADERENTE (non blu o verde), CERAMICA, TERRACOTTA, VETRO e ALLUMINIO, (la carta da forno può venire in aiuto).

Posate/Attrezzi in plastica, legno, alluminio o inox antiaderente (no inox).

Una persona allergica al nichel può mangiare SOLO queste cose (cucinate nelle modalità sopra elencate):


Aglio
Burro (non olio se non crudo senza esagerare!)

Carciofi non trattati

Cardi
Carne
Castagne

Cetriolo
Coste
Farina 00 
Farina di castagna
Farina di riso
Farina di Kamut
Finocchi
Formaggio fresco (no stagionato o affumicato!)
Gnocchi di patate
Latticini e derivati
Melanzane
Olive senza condimento conservate nel vetro o nella plastica
Pasta di riso
Pasta di Kamut
Pasta sfoglia (non tutte le marche, consiglio Buitoni e Coop)
Patate
Peperoni
Pesce (non affumicato se non naturalmente, no ostriche, cozze, molluschi in generale, aringhe)
Prezzemolo
Radicchio
Riso bianco
Riso soffiato
Rucola
Sedano
Spezie (non con pomodoro o cipolla)
Uova
Zucca
Zucchero
Zucchine

Frutta fresca (no pere)

Acqua
Succo di frutta (no pera)
Vino bianco
Caffé

Coca Cola (senza esagerare!)
Aperol
Campari
San Simone
Rum Scuro
Tequila

...quindi,

No lieviti

No olio

No pasta e pane
No cibi in scatola
No cibi sottolio

39 commenti:

  1. Molto interessante il blog e utilissima la lista. Noto però che è presente la pasta sfoglia. La pasta sfoglia pronta che si acquista normalmente è fatta con la margarina, che purtroppo è ricchissima di nichel, come tutti i grassi idrogenati. E di solito è vietata a chi soffre di allergia al nichel. La eliminerei dalla lista. Patrizia

    RispondiElimina
  2. Ciao Patrizia, ci sono alcune marche che sono nichel free! :-)
    grazie per l'osservazione!

    RispondiElimina
  3. Ciao scusa ho scoperto da un'anno circa di avere una seria allergia an nikel solo che dove vedo vedo c'è sempre qual'cosa che non torna anche fra i medici, ad esempio io sapevo che l'acciaio inox andava bene e la terracotta no, frutta che contiene nickel è kiwi, ananas, datteri, fichi, lamponi,prugne e mele. E poi l'olio di oliva sapevo che andava bene invece per quanto riguarda il tonno in vetro non ne ho idea. E' veramente dura capire come comportarsi sono molto provata!

    RispondiElimina
  4. ciao, devo ospitare a casa mia un'amica che è allergica al nichel, hai scritto che la pasta sfoglia va bene ma non di tutte le marche, mi potresti dire quali sono le marche che vanno bene? grazie

    RispondiElimina
  5. Ciao Roberta, Ciao Jo,

    ci sono un sacco di sfumature in questa allergia, perché dipende dallo stadio di sensibilità di ogni individuo allergico. Da quando seguo questa lista, fornita dal medico ho cominciato a stare meglio!
    La frutta secca non è concessa, tutta la frutta fresca è concessa a esclusione delle pere, per l'olio solo se d'oliva extravergine e crudo (massimo un cucchiaino al giorno).
    Il tonno, solo se cucinato da te e non conservato, nemmeno nel vetro!

    Per la pasta sfoglia utilizzo di solito Coop e Buitoni perché la presenza di nichel è molto bassa e non fa stare male,
    confrontati per sicurezza con la diretta interessata!

    RispondiElimina
  6. Scusami ma, dal mio nutrizionista nonchè allergologo (e io sono allergica +++ al nichel), a me risulta che l'olio di oliva gli allergici al nichel possono consumarlo. Sono gli altri tipi di oli che non si possono consumare (arachidi, semi ecc.). Mi risulta anche che i carciofi non si possono mangiare e neanche l'uva e le prugne fra la frutta fresca. Non capisco poi perchè scrivi che la pasta e il pane non si possono mangiare: la pasta si può mangiare senza problemi e non solo quella di riso e il pane non lievitato si può mangiare basta che entrambi non siano di farine integrali. Il mio nutrizionista mi ha spiegato anche che tutti i tipi di formaggi si possono mangiare senza problemi. Mi risulta inoltre che le pentole e padelle antiaederenti sono vietatissime. Prima di dare informazioni spacciandole per verità io direi che bisognerebbe starci più attenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao concordo pienamente con te. Le informazioni che ho letto qui sono assurde. Inoltre un blog fatto bene a mio avviso da anche delle alternative ai cibi vietati giusto per non traumatizzare nessuno. Giusto perché appunto ho letto di persone spaventate dal dover rinunciare a dei cibi specifici mi sovviene di fare alcune precisazioni. Intanto sono vietati i lieviti chimici e non i naturali. Poi non si parla del mais che è vietatissimo perché zeppo di nichel. Comunque c'è da dire che l'allegria in questione è prettamente da contatto e può dare ma non in tutti i casi reazioni allergiche da cibo che in questo caso sono da accumulo. Voglio dire non aa reazione immediata a meno Che uno non sia saturo e li anche uno spillo fa il botto. Detto ciò per me ovviamente che senso che uno si privi di tutto è poi usi cosmetici zeppi di nichel non che derivati del petrolio conservanti e via. Oppure mangi un sacco di porcherie industrializzate. Indi per cui a mio avviso usate il più possibile prodotti bio e senza nichel dove in relazione a cosmetici deve esserci la dicitura obbligatoria nichel tested. il resto sono da evitare perché vuol dire che non sono stati sottoposti al test quindi non vi fidate. Però ricordate testato non vuol dire che non c'è nichel ma semplicemente che la quantità contenuta è tollerata dagli allergici. Che poi però come tutte le cose anche lì è soggettivo. Il nichel purtroppo è ovunque e se non nelle materie prime le contaminazone avviene nel trasporto e nella lavorazione. Quindi primo passo calma. Poi consiglio ove possibile usare prodotti a filiera corta ovvero un esempio. Non verdure bio che vengono da non so dove se possibile chiaramente. se volete il cocco la palma sotto casa credo non ci sia. Idem per tutto ciò che è ammesso carni formaggi e via dicendo. E importante informatevi sulla provenienza della carne ovvero non solo macellati qui ma anche allevata dove con che cibo. Perché la direttiva italiana prevede che sia macellata qui per via delle leggi comunitarie sull'igiene e bla bla poi se arriva da un posto dove è stata nutrita a roba contaminata chissenefrega. Ma questa è l'Italia. Sembra difficile ma non lo è per quello ho parlato di filera corta per non diventare matti. Già disintossicarsi da tutti gli ormoni antibiotici conservanti e pesticidi del cibo è Già gran cosa. quindi imparate a leggere le etichette di cio che comperate. Per la cosmesi a mio avviso no il fai da te. Questo perché gli oli essenziali usati nelle preparazioni se non si sanno conservare possono dare luogo a grossi problemi. qualche aiutino. Cercate di non bere l'acqua del rubinetto. Sarebbe meglio installare un filtro che trattenga i metalli pesanti. No porchetie di depuratoti a mille duemila euro. Se non di puo per lo meno fatela sempre scorrere. No prima acqua che esce dsi tubi per capirci. Per sostituire il lievito chimico o quello di birra se lo si tollera ovviamente oppure bicarbonato acqua minerale cremontartaro. Trucchi io ho trovato puro bio. Accessibili bio e senza nichel. Iu uuuuu! Alimenti zeppi di nichel: mais in tutte le forme pomodoro the cioccolato però una volta disintossicati che e' la parte piu importante un quadratino di buon cioccolato fondente senza porcheria un bella caprese fresca in estate non hanno mai ucciso nessuno. provate vedete cosa tollerate e cosa no ma soprattutto diminuire lo stress e per chi fuma le sigarette sarebbe ottima cosa. Moderazione e niente estremismi. In bocca al lupo a tutti. Spero di esservi stata di aiuto e se posso nel senso se so sono qua. scusate per la lunghezza del post. Ciaussss

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Ciao,io l'ho scoperta da poco grazie al gemelli di roma, dopo un anno di torture. La mia è allergia alimentare, nel senso che non ho reazioni epidermiche ma... Gonfiore agli occhi, sotto la lingua alla gola, dolori addominali fortissimi e ho vomitato amche l'acqua per ben sei mesi, perdendo la bellezza di 16 chili. Ora sto facendo la dieta consigliata e faró a breve un altro tipo di test. Se risulta positivo mi faranno fare il vaccino. Tra gli alimenti vietati aggiungo le patate e tutti i tipi di insaccati tranne il prosciutto crudo non confezionato. Vietatissima la birra (io soffocavo dopo un sorso) e i vini In più tutto ció che è confezionato crea problemi, io ho parecchi problemi. Aggiungo lievito in polvere per dolci.

      Elimina
  7. Ah dimenticavo, come dice anche una persona sopra, che anche i lamponi, le fragole e tutti i frutti rossi hanno il nichel, idem dicasi per i kiwi.

    RispondiElimina
  8. Ciao Santa,

    questa lista è stata ricavata da quella che mi ha dato l'allergologo.
    Ti ricordo che questa allergia, oltre ad essere difficile è anche soggettiva, e dipende dallo stadio a cui ogni allergico si trova.

    Ti rispondo punto per punto qui di seguito.
    L'olio extravergine d'oliva infatti può essere assunto in piccole quantità e solo crudo, con il calore sprigiona nichel.
    I carciofi provocano l'allergia quando sono trattati, altrimenti si possono tranquillamente mangiare.
    Per quanto riguarda la frutta fresca, mi è stato esplicitamente detto dai medici di evitare solo le pere.
    Il pane contiene lieviti che contengono nichel, oltre alla farina di grano ricca di nichel.
    Questo l'ho scoperto solo dopo varie prove... solo la farina 00 (e non per casi ancora più limite) e di riso sono tollerate dalle persone allergiche al nichel.
    I formaggi, idem, quelli stagionati contengono nichel per la reazione naturale di muffe e altri agenti.
    Le pentole antiaderente non danno nessun problema, conviene evitare il blu e il verde, colori ricchi di nichel.

    Nessuno qui vuole spacciare informazioni a caso, anzi, come detto sopra, la lista è quella fornita da medici allergologi e dermatologi professionisti.
    Da quando sono ligia a questa lista ho finalmente cominciato a guarire e a stare meglio.
    Come ti dicevo, questa allergia è davvero complicata, ci sono mille sfacettature diverse...
    Se tu riesci a introdurre questi cibi senza stare male...come dire, sei fortunata!

    RispondiElimina
  9. Aiutooo!Non ce la posso fare!!Cioè oltre a essere allergica al nichel (+++) sono pure intollerante al lattosio (Accertato con Breath test) ,qndi il burro non posso proprio usarlo,uso sempre fiumi di olio e al momento non mi pare di essermi sentita male per questo,ma ora ci starò attenta,ogni volta che starò male annoterò (nuovamente)cosa ho mangiato nell'arco della giornata.Idem per la pasta ,mai avuto problemi (e,tanto per la cronaca uso solo la Voiello che so di per certo non contenere tracce di latte)..Con il pane idem,nessun problema al momento ma devo ammettere che non ne consumo molto (non piu di un panino a settimana, non certo xke mi dia problemi ma solo per la pigrizia di doverlo andare a comprare fresco XD )Comunque sono sconcertata dal fatto che ogni allergologo abbia la sua blacklist alimentare personale!Ormai cerco di constatare di persona cosa mi fa male: per esempio a me la mela fa male (sembra un gioco di parole XD) ,così come alcuni succhi di frutta (i BRAVO multi vitaminico sono i primi che ho dovuto eliminare),altri (gli yoga all'albicocca)se prima ne bevevo 1/2 litro al giorno ora ne bevo 1/2 litro in 10 giorni ..E non lo faccio tanto per le coliche e la dissenteria , xke per arrivare a quelle con gli yoga all'albicocca dovrei proprio tornare agli antichi fasti di 1/2 litro al dì!Più che altro per compassione nei confronti della mia povera lingua che viene piagata dalle afte se ne bevo per più giorni di seguito!io sono molto confusa sinceramente,e a quanto pare pure gli allergologi!Boh mi pare assurdo che su un'allergia così diffusa aleggi ancora così tanta incertezza!Oltretutto sono pure sotto peso di 6 kg,che immagino non riusciró mai a prendere in questa situazione!Ma che rabbia,a 25 anni non si può vivere così T_T

    RispondiElimina
  10. Ciao Nero Cristallo,

    è pazzesco che ci siano informazioni su questa allergia molto differenti!
    Per fortuna direi, io tollero i latticini, quindi riesco con il burro a sostituire l'olio!
    L'olio extravergine di oliva è tollerabile (1cucchiaino al giorno) solo crudo.
    Ogni soggetto poi ha le sue reazioni,
    per esempio, i carciofi sono tollerati se non sono trattati.
    La frutta nella mia lista, purché sia fresca, è permessa, a esclusione delle pere.
    Per i succhi, devi evitare i mix e quelli con i conservanti, insomma, devi leggere sempre attentamente l'etichetta!

    non ti scoraggiare, qui ho segnalato anche delle ricette senza latticini, fatti forze, e piano piano ti ci abitui! :-)

    a presto!

    RispondiElimina
  11. Concordo perfettamente con Santa Subito. Bisogna starci più attenti perchè l'allergia al nichel è una cosa seria. Tu dici che determinati alimenti non fanno male e le conseguenze sono soggettive. in realtà non è proprio così. Il nichel è subdolo, puoi non avere effetti nell'immediato ma in realtà l'intestino man mano si infiamma. e parlo per esperienza personale.
    Gli unici alimenti consentiti sono : latticini, pasta. pane. carni non di maiale, pesce ( non tutti), pollo. frutta: mela, arancia e banana, succhi di frutta degli stessi gusti. niente lieviti, niente margarina, niente spezie, di nessun tipo. le verdure sono : carote, bietole e zucchine.
    il tuo elenco è eccessivo.va rivisto proprio per evitare problemi a chi magari è in fase iniziale di depurazione.

    RispondiElimina
  12. niente lieviti = niente pane :-(
    Ho appena avuto la conferma che sono anch'io allergica al nichel: Il mio grosso problema è che sono vegetariana, non posso eliminare i legumi (da più parti ho visto che sono sconsigliati). Sì il grossissimo problema a mio avviso, è che ognuno dice la sua, ma non mi sembra ci sia un consenso unanime (eccetto per alcuni alimenti, come la cioccolata, SIGH!). Vi dirò che secondo me è altamente individuale: tipo, io credo che per me il pomodoro sia distruttivo, così come vino, birra, caffè e purtroppo lievito (quindi pane, pizza, focacce). Comunque rinunciare ai cereali integrali mi sembra davvero dura :-(

    RispondiElimina
  13. Forza Rachele,
    non è dura, è durissima!
    anche io non mangio la carne, e mi diventa difficile sostituire i legumi!
    Per il vino devi evitare quello rosso! Birra assolutamente no, e il caffé, non dà problemi, ricordati che però irrita!
    Sì a me mancano un sacco pizza e cioccolato!!

    Cara miriam,
    le carote no!! fanno malissimo!! tu riesci a mangiarle?

    RispondiElimina
  14. Ciao! Grazie di questo bell'articolo :-) ho però alcuni dubbi...perché sotto il titolo del blog scrivi che vanno bene solo gli utensili in acciaio e nell'articolo assolutamente no? È una contraddizione che trovo spesso, così come il dibattito alluminio si/alluminio no; ho un'amica allergica al nichel e non vorrei avvelenarla... :-P Grazie, Alessia

    RispondiElimina
  15. Ciao Alessia,
    scusa il ritardo nella risposta...
    Allora, io non uso MAI l'acciaio inox, mi è stato vietato...
    Io utilizzo sempre ceramica e antiaderente.
    hai ragione, ci sono sempre mille contraddizioni su questa allergia, come ti caspisco...
    Puoi utilizzare anche l'alluminio e il vetro.
    Come utensili: silicone, plastica, ceramica, legno... va tutto bene!
    a presto!!

    RispondiElimina
  16. Ciao!
    Bello qui!
    Io anche sono sempre stata allergica a questo maledetto. il problema me lo dava più che altro con il contatto. Per la dieta, più o meno ho sempre seguito le linee guida, ma a volte 'sgarro'. Venerdì però, dopo aver mangiato mandorle, ho avuto una bella reazione allergica: prurito forte, macchie in bocca e sul viso. P.S e puntura di cortisone. Ora sto facendo gli antistaminici e il bentelan!
    Non mi era mai successo così!
    Lunedì parlo col mio medico per farmi nuovamente una visita specialistica e saper bene cosa devo e non devo mangiare!
    Sinceramente mi sono spaventata parecchio!
    Bacione!

    RispondiElimina
  17. Ciao!bellissimo il tuo blog! Io sono 3 mesi che soffro di orticaria e probabilmente la causa è proprio il nichel. Ma il cocco si puo' mangiare? E le barbabietole? A te che reazioni da questa allergia? Grazie in anticipo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie giada,
      Cocco meglio evitare..
      Barbabietole ho provato e non mi dà reazione allergica.
      A me l' allergia provoca sfoghi, spossatezza, dolori alla pancia, perdita della vista momentanea e mal di testa forti.
      A presto!

      Elimina
  18. Forza forza!! E' tutto complicato, difficile e soggettivo...
    ma piano piano, seguendo bene la lista, si comincia a stare bene!
    Acciaio no, vietatissimo!!

    RispondiElimina
  19. Buongiorno , anche io sono allergia al nichel +++, ma la mia dieta x certi aspetti rispecchia ciiò che c'è scritto x altre no.. anche io concordo con il discorso dell'olio... il mio allergologo nn mi ha detto di usarlo solo a crudo.. x le farine uso quella di kamut (visto la mia intolleranza alle farine ).. latticini ok (ma sono intollerante quindi uso la bevanda di riso).. nn ho nella dieta nè peperoni nè melanzane.. ma zucchine , insalata, carciofi, bietololine e fagiolini verdi.. bevande solo acqua e caffè (niente vino).. frutta: mele, arance. e cocomero rosso... io devo essere sincera con tt queste liste nn ci capisco piu' niente... anche x le pentole mi ha detto che nn è indispensabile anche se uso o quelle in ceramica, in vetro.. o cmq alluminio testato x metalli pesanti e nichel... aiutoooo

    RispondiElimina
  20. Ciao , anche io sono allergica al nichel e il mio allergologo mi ha lasciato una lista infinita di cose da non poter mangiare. Ho notato però come tante cose che hai scritto da poter mangiare nel mio non ci siano, ad esempio il kamut, i vari frutti ecc. Ovviamente è tutto mooolto soggettivo, la nutrizionista infatti mi diceva che bisogna mangiare tutto, in piccole dosi, e rendersi conto di per sé di cosa si può o meno mangiare. Io ad esempio se mangio i finocchi sto malissimo, ma qualcun altro li mangia tranquillamente. Quindi questa allergia è molto soggettiva e non si può stilare una lista che vada bene per tutti.

    RispondiElimina
  21. Ciao sono Clara anch'io allergica al nichel e cobalto cloruro mi causa seri problemi ematici tachicardia forte esofagiti dolori addominali emicranie con aura confusione mentali e stanchezza fisica ecc
    Volevo informarvi che la quinoa e amaranto forniscono ferro vitamine utili x noi che siamo limitati nel cibo. Cmq troppi pareri discordanti tra medici io nn ho ancora capito se mangiare l'uovo o meno e poi il pane di grano duro con lievito madre si può mangiare??? Booo

    RispondiElimina
  22. Grazie ragazze,
    questa allergia è molto soggettiva, ma matchando le nostre esperienze,
    possiamo trovare nuovi ingredienti!
    fate sempre delle piccole prove sul vostro organismo, di tanto in tanto, perché le reazioni possono cambiare e migliorare!
    fatemi sapere!! a presto!!

    RispondiElimina
  23. Ciao, scusa come fai ad essere certa nello stilare questa lista? Io sto facendo ricerche incrociate e, tranne che per alcuni alimenti, ho torvato pareri discordi... di fatto se dovessi togliere tutto quello che tra varie liste viene proibito dovrei mangiare solo carne e patate!!!! :-(

    RispondiElimina
  24. No pasta? No pane? No olio? No inox?
    Alcool e castagne invece si?!
    Mi dispiace ma x me è tutto il contrario!
    Ovviamente anche secondo il reparto allergologia di careggi a Firenze...
    ...ed ho provato su di me...disintossicandomi e successivamente provando a reintegrare poco alla volta...questa lista nn va bene...dovresti modificarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao daniela potrei sapere che lista di alimenti ti hanno permesso li al reparto di carreggi? e se hai risolto e se quindi è affidabile.. perché sto pensando di andarci

      Elimina
  25. Ciao Daniela..
    La lista mi è stata fornita da specialisti, e ha risolto le mie reazioni allergiche! Ripeto se tu hai una lista diversa seguila e in caso prova a capire cosa puoi reintegrare.. Ogni ingrediente in più è preziosi per tutti noi!

    RispondiElimina
  26. Si sono d accordo con Daniela,a me l 'allergologa quando andai mi diede una lunga lista di alimenti contenenti nichel,divisi x categoria ossia quelli che ne contengono più e quelli con meno....poi è soggettivo dipende dal grado di allergia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao assunta
      Come puoi vedere ognuno ha una versiine diversa,
      Non stai meglio con la lista che ti è stata fornita?

      Elimina
  27. Ragazze io non ci capisco niente...infatti da un po di tempo non sto seguendo più la dieta...adesso sto facendo pure una dieta senza glutine quindi non so che fare...ho visto mille diete senza nichel una diversa dall'altra e non ci capisco più niente...e poi non capisco il mio grado di allergia nel mio referto c'è scritto +- ...che cavolo vuol dire??? Aiutooo

    RispondiElimina
  28. La lista non la trovo attendibile

    RispondiElimina
  29. La lista non la trovo attendibile

    RispondiElimina
  30. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un disastro ed una tristezza per una festaiola come me :-( ...quello che comunque ancora non capisco è cosa mi provoca l'allergia (+++) in quanto io sto bene sia di stomaco che a livello intestinale ma non riesco a dormire dal prurito che viene e va in diversi punti ma solo di braccia e gambe?!?!? qualcun'altra ha questo tipo di disturbo? Grazie e....forza e coraggio!

      Elimina