giovedì 6 dicembre 2012

RICETTA TORTA CON ROSELLINE DI MELE nichel free


Continuate a votarmi una volta al giorno cliccando qui sul cuoricino!

Sapete cosa mi piace di più? Sentire il profumo dei dolci quando sono in forno, sì, sentire che la dolcezza riempie la cucina e poi prende il sopravvento in tutta la casa.
E quando comincia a far freddo, si indossa un grembiule e con pochi ingredient e qualche attrezzo si comincia a creare, sì esatto e a fantasticare con il gusto e l’olfatto.
Per questa ricetta mi sono ispirata alle roselline proposte da un manuale di cucina
È stato un successo, anche per chi, era venuto solo per mangiarla, non ha potuto far a meno di esclamare ….”ma uaaao!”
Mi sono sentita molto cake designer!!
Allora siete pronti? Tutti ingredienti nichel free, una Signora Torta di mele per inebriare le vostre giornate di gioia e dolcezza.



Ingredienti (torta di 26cm di diametro):
Per la base
250gr di farina 00
200gr di burro a cubetti (fresco, temperatura ambiente)
100gr di zucchero semolato
4 Tuorli d'uovo
La scorza di un limone
Pizzico di sale

Per la farcitura
4 mele medie
½ bustina di gelatina per dolci "Paneangeli"+acqua+zucchero

Durata:
1ora 30minuti



Se siete allergici al nichel ricordatevi di usare materiali in ceramica, alluminio, plastica, silicone e legno.

Cominciamo dalla base, mescolate il burro a cubetti con la farina, aggiungete i tuorli d’uova al centro e continuate ad impastare, poi lo zucchero con la scorza di limone, il sale e impastate energicamente perché non si creino grumi.
Mettete l’impasto in una pellicola trasparente per un’ora in frigo.


Passate intanto alle mele.
Lavatele e con la buccia dividetele in fettine di 3-4mm, togliendo il torsolo.
Disponetele sulla carta da forno, poi alla temperature di 100 gradi infornatele per 45 minuti.
Devono asciugarsi e ammorbidirsi, ricordate e non seccare o bruciare!
Gettate un occhio ogni tanto.

Passate ora alla crema pasticcera alla vaniglia.

Prendete il vostro impasto dal frigo, con l’aiuto della farina, per far sì che non si appiccichi e di un matterello, stendete l’impasto e disponetelo nella vostra teglia ricoperta da carta da forno e bucatelo con una forchetta.
Appena pronte le mele, infornate a 180 gradi per 20 minuti la base della torta.

Preparate la gelatina, aggiungendo acqua e zucchero come indicato sulla bustina.

Fate raffreddarela base prima di toglierla dalla teglia altrimenti rischiate che si rompa.
Farcitela con la crema e aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, stendetela sulla torta.

Passate alle roselline: prendete una fettina e arrotolatela partendo dal centro su sé stessa, continuate aggiungendone un'altra alla fine, come fossero i petali.
Disponete i fiori a vostro gusto, potete creare un giardino fitto di fiori oppure spargere qualche rosina qua e là.

Ricoprite il tutto con la gelatina e lasciate al fresco o in frigorifero per almeno 30 minuti.
Piaciuta?


Nessun commento:

Posta un commento