giovedì 31 gennaio 2013

BISCOTTI SAVOIARDI LADY FINGERS senza nichel


Continuate a votarmi una volta al giorno cliccando qui sul cuoricino!

Non è venuto nessun Re di Francia per l’occasione, ma i Savoiardi sono venuti benissimo…
Lo sapevate che in inglese vengono chiamati “Lady fingers” (dito di dama) per la loro tipica forma con gli angoli smussati?
Zuccherati e friabili, il loro impasto morbido e spugnoso… sono proprio loro, dal nome della regione della Savoia, da dove sono nati, i Savoiardi.


Ingredienti per 40 Savoiardi: (utili per la realizzazione del tiramisù)
4 Rossi d’uovo
4 Albumi
200gr di zucchero semolato
200gr di Farina 00 o di riso
1 Cucchiaino di bicarbonato
2 Cucchiai di zucchero semolato
Latte q.b. (1/2 bicchiere circa)

Attrezzi:
Due bacinelle di plastica
Una Bilancia
Un cucchiaio di legno
Carta da forno
Sac a poche o siringa per dolci
Sbattitore elettri con fruste di plastica (il contatto a freddo con l’acciaio inox in questo caso non influisce con l’allergia al nichel, potete provare anche con le fruste d’acciaio)

Vino consigliato:
Moscato dolce o brut,
Rum scuro

Durata:
25 minuti di preparazione + 15 minuti di cottura


Sbattete i tuorli d’uovo per 15 minuti insieme allo zucchero in una bacinella.
Nell’altra bacinella montare a neve le chiare d’uovo con lo sbattitore elettrico.


Unite delicatamente i due impasti e pian piano aggiungete la farina precedentemente mischiata con il bicarbonato.
Fate dei movimenti dal basso verso l’alto per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Aggiungete per ultimo il latte, fate con calma, l’impasto deve risultare morbido e non liquido.
Inserite il tutto in una siringa per dolci e create dei bastoncini di 10 cm di lunghezza e massimo 1 cmq di altezza sulla carta da forno.
Spolverateli con dello zucchero e cuocete per 15 minuti a 150 gradi.
Fate raffreddare e servite.
Questa quantità è utile per la realizzazione del tiramisù, la ricetta senza nichel la trovate cliccando qui.

Nessun commento:

Posta un commento