lunedì 29 aprile 2013

PASTA DI RISO O KAMUT AI GUSTI senza nichel e latticini


Continuate a votare...Cliccate qui sul cuoricino rosso una volta al giorno!

L’altro giorno stavo preparando la pasta, e la giornata di sole mi ha suggerito di provare ad andare a vedere nell’orto se c’erano novità per i miei piatti.
Con grande sorpresa, data la pioggia ininterrotta degli ultimi giorni, ho trovato un affollamento di spezie, rigogliose e pronte all’uso.
Ho fatto incetta di piccole e profumate foglioline e ho “dato” un po’ di gusti alla mia pasta.


Ingredienti per una persona:
1 Cucchiaino di olio extravergine di oliva 
(vi ricordo che è la quantità a crudo giornaliera tollerata per chi è allergico al nichel)
70 gr di pasta di riso o kamut (spaghetti?)
1 Foglia di alloro
2 Foglie di salvia
Origano
Sale
½ Rametto di rosmarino
2 Foglie di menta

Attrezzi:
Un tagliere in plastica o legno facoltativo
Un coltello in plastica, ceramica o antiaderente (no inox)
1 Foglio di carta Scottex
Una pentola in ceramica, alluminio o terracotta
Uno scolapasta
Un cucchiaio di legno
Una tazza/bacinella in plastica o ceramica
Un cucchiaino

Vino consigliato:
Vino bianco, Arneis, Favorita

Durata:
15 minuti di cottura + 1 minuto di preparazione


Portate a ebollizione l’acqua per la pasta, intanto preparate il condimento.
Lavate le vostre foglie e asciugatele con la carta assorbente.
Tagliatele in piccolo pezzettini e conditele con il cucchiaino di olio.
Scolate la pasta e condite con il sughetto.
Servite subito.

Nessun commento:

Posta un commento