lunedì 2 settembre 2013

TORTA SOFFICE ALLA FRUTTA (PRUGNE) senza nichel e lieviti

Continuate a votare...Cliccate qui sul cuoricino rosso una volta al giorno!

Eccoci qui! Per superare il duro rientro bisogna tenere accesi i ricordi delle vacanze, del relax, delle terre lontane, dei nuovi amici, delle nostre esperienze.
Per me sono state davvero settimane splendide, fantasiose, faticose e ricche di vita.
Adoro guardarmi intorno, conoscere nuove culture, sbirciare negli angoli e scoprire nuovi panorami...
e ora sono pronta a ripartire!
Voi come state? Come avete passato le vostre vacanze?


Ingredienti: (diametro torta 24cm)
150gr di zucchero
100gr di burro sciolto
2 Uova
80ml di latte
1 cucchiaino di bicarbonato
200gr di farina 00 o di riso
Scorza di limone (facoltativa)
Frutta fresca (io ho usato 5 prugne!) ricordate di non usare le pere perché contengono nichel! 
Zucchero a velo per guarnire


Attrezzi:
Una bacinella in plastica o vetro
Un cucchiaio di legno o una frusta di plastica
Una tazza per sciogliere il burro al microonde
Una tortiera di 24 cm (silicone o vetro da forno, se usate l'acciaio inox ricoprite tutto con la carta da forno)
Coltello in ceramica o antiaderente
Tagliere in plastica o legno

Durata:
15 minuti di preparazione + 35 minuti di cottura


Lavorate lo zucchero con le uova, al quale aggiungerete il burro sciolto (a bagnomaria o al microonde) e il latte.

Mescolate la farina con il bicarbonato e aggiungetela piano piano all'impasto. Girate con forza affinché non si creino grumi.

Aggiungete per ultima la frutta fresca tagliata in piccoli pezzi.
Riempite la vostra tortiera con il preparato, livellatelo con l'aiuto del cucchiaio di legno.
Infornate a 150 gradi per circa 35 minuti.
Controllate l'avvenuta cottura con uno stuzzicadenti e ricordatevi di non aprire il forno durante la cottura, altrimenti la torta non lievita.


Fate raffreddare e spolverate con lo zucchero a velo.
Morbidissima vero?

3 commenti:

  1. Ciao volevo togliermi un dubbio.. questa è una ricetta senza nichel, ma le uova hanno nichel.. cosa si può utilizzare al loro posto??

    RispondiElimina
  2. Ho consultato la Dottoressa dietologa che mi segue, lei non mi sconsiglia di mangiare uova, mentre dice di fare attenzione a non assumere troppe prugne, perchè contengono nichel.

    RispondiElimina
  3. Le prugne non mi danno alcun problema, ovvio, non esagerate! Poi potete utilizzare anche altri frutti evitando le pere, ricche di nichel.
    Il dietologo mi ha detto che un uovo a settimana ce lo si può concedere!
    In realtà a me non danno alcun problema, e qui, sono suddivise per più persone.

    RispondiElimina