lunedì 24 febbraio 2014

TORTA ALLA BANANA VELOCE senza nichel latticini olio lievito


Continuate a votare...Cliccate qui sul cuoricino rosso una volta al giorno!


Sembra essere arrivata la Primavera, e per un attimo tutte le preoccupazioni vengono messe da parte, quando c’é il sole tutto diventa più bello e leggero.

Lì pronto in agguato c’é sempre il nichel che ci aspetta…
Il rapporto con lui, infatti è sempre contorto, complicato e paraddossale, come una vera e propria storia d’amore che va sempre storta però, non credete?

Insomma questo nichel è sempre lì che ci tenta, lo troviamo ovunque e spesso ci compare quando meno ce lo immaginiamo, nei lieviti, nei legumi, nell’olio fritto, nei bottoni, nelle chiavi di casa… che stress!
Anche quando proviamo ad evitarlo, lui ci rincorre e si fa sempre trovare.

Ogni tanto così, capita di provare a sopportarlo, a tenerlo alla larga, ma poi, niente, non ci riusciamo e in un attimo lui ci ha fatto sue e poi, ci fa stare male!
Non ci resta che ricominciare a farci forza, ad allontanarlo di nuovo e guarire dalle pene…. d’amore, e cucinare, è sempre un’ottima soluzione!!!



Ingredienti per una torta di 24 cm:
200gr di farina 00 o di riso
2 uova
100gr di burro (senza lattosio se siete allergici anche ai latticini)
180gr di zucchero semolato + 2 cucchiai di zucchero di canna
3 banane medie

Attrezzi:
Coltello nichel free (plastica, ceramica, acciaio antiaderente, policarbonato, legno)
Una bacinella
Un cucchiaio di legno o frusta in plastica
Teglia in silicone o rivestita con carta da forno
Tazza per scaldare il burro
Mix elettrico

Durata:
10 minuti di preparazione + 25/30 minuti di cottura

Vino consigliato:
Moscato dolce, Brut, Passito


Mescolate i tuorli con lo zucchero e girate in modo grintoso. Aggiungete piano piano la farina, il burro fuso.
Montate a neve gli albumi e unirli delicatamente all’impasto, mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto. Ricordatevi che più monta, più resterà morbida, visto che non possiamo utilizzare i lieviti.


Mettete l’impasto nella teglia.
Tagliare le banane a rondelle e disponetele sull’impasto (v. foto sotto).
Guarnite con lo zucchero di canna e infornate per circa 25 minuti a 150 gradi.
Aiutatevi con uno stuzzicadenti per capire se è ben cotta.
Fate raffreddare e gustate!!!

Nessun commento:

Posta un commento